I motori elettrici sono la spina dorsale di molte attività di produzione e lavorazione in tutto il mondo. Mantenere questi motori in buone condizioni e in modo efficiente dovrebbe essere la priorità numero uno di ogni azienda.

I motori trifase utilizzano tre correnti elettriche per fornire energia ai componenti elettrici interni, come lo statore, il rotore, gli avvolgimenti e il cablaggio. Quando un motore ha un problema di funzionamento, i componenti devono essere analizzati per determinare la posizione esatta del problema da risolvere.

Capire le basi del funzionamento dei motori trifase

Il cuore di un motore trifase è l’intricata interazione tra i componenti dello statore e del rotore.

Lo statore, composto da tre avvolgimenti, crea un campo magnetico rotante quando viene alimentato con corrente alternata trifase. Questo campo rotante induce una corrente nel rotore, che a sua volta genera il proprio campo magnetico. L’interazione tra questi campi magnetici produce la coppia che aziona la rotazione del motore.

La velocità di un motore trifase è determinata dalla frequenza della tensione di alimentazione e dal numero di poli del motore stesso. Regolando la frequenza, gli operatori possono controllare con precisione la velocità del motore, consentendo un controllo preciso dei processi industriali.

I motori trifase offrono diversi vantaggi rispetto ai loro omologhi monofase, tra cui una maggiore efficienza, una coppia di spunto più elevata e una distribuzione della potenza più equilibrata. Queste caratteristiche le rendono la scelta preferita per una vasta gamma di applicazioni industriali, da pompe e compressori a nastri trasportatori e gru.

Fasi di ricerca dei guasti del motore trifase

Diagnosticare e risolvere i problemi dei motori trifase può essere un compito complesso, ma con gli strumenti e le tecniche giuste puoi identificare e risolvere in modo efficiente le cause dei guasti più comuni che portano al malfunzionamento del motore.

Esame visivo

Per prima cosa, esaminiamo attentamente le condizioni fisiche del motore, i suoi collegamenti e l’ambiente circostante: spesso possiamo scoprire problemi ovvi che possono contribuire al problema.

Analisi dei componenti elettrici interni

Se non ci sono danni o problemi evidenti al motore e al suo cablaggio, il passo successivo è quello di utilizzare un’apparecchiatura di test specializzata per misurare parametri come la resistenza degli avvolgimenti, la resistenza dell’isolamento e l’assorbimento di corrente. Queste misurazioni ci forniranno preziose indicazioni sulla salute interna del motore e ci aiuteranno a individuare eventuali guasti elettrici.

Analisi meccanica

Infine, la terza fase del nostro processo di individuazione dei guasti prevede un test dinamico, in cui si osservano le prestazioni del motore sotto carico. Monitorando la velocità, le vibrazioni e altri parametri operativi del motore, possiamo identificare eventuali problemi meccanici che potrebbero comprometterne l’efficienza e l’affidabilità.

Strumenti e tecnologie per l’analisi dei motori elettrici

Quando si tratta di manutenzione e risoluzione dei problemi dei motori trifase, è fondamentale avere gli strumenti e le conoscenze giuste.

Multimetri

Uno degli strumenti più comuni utilizzati per la diagnosi dei motori è il multimetro.

I multimetri ti permettono di misurare parametri elettrici fondamentali come la tensione, la corrente e la resistenza degli avvolgimenti del motore.

Tuttavia, le misurazioni di questi parametri spesso non tengono conto dei difetti che possono essere individuati con altri strumenti che misurano l’impedenza, l’induttanza, l’angolo di fase e la frequenza di corrente.

Meghommeters

Un altro strumento comunemente utilizzato nell’analisi dei motori è il megaohmmetro.

Un megaohmmetro è un misuratore elettrico che misura valori di resistenza molto elevati inviando un segnale ad alta tensione nell’oggetto da testare.

I megaohmmetri rappresentano un modo semplice e veloce per determinare le condizioni dell’isolamento di fili, generatori e avvolgimenti di motori.

Tuttavia, il test di isolamento con il megaohmetro rileva solo i guasti a terra. Poiché solo una parte dei guasti agli avvolgimenti elettrici dei motori inizia con un guasto a terra, molti guasti del motore non vengono rilevati solo con questo metodo.

Test sulle sovratensioni

Un test di sovratensione sottopone il sistema a picchi di tensione superiori alla tensione nominale in ingresso per determinare i punti deboli dell’isolamento.

Il test delle sovratensioni dovrebbe essere evitato per l’analisi dei motori perché può essere distruttivo per gli avvolgimenti interni.

Analisi del circuito del motore (MCA™)

L’analisi del circuito del motore (MCA™) è un metodo di test non distruttivo e privo di tensione per valutare lo stato di salute di un motore.

Avviato dal Centro Controllo Motori (MCC) o direttamente dal motore stesso, questo processo valuta l’intera parte elettrica del sistema del motore, compresi i collegamenti e i cavi tra il punto di prova e il motore.

[wptb id="12115" not found ]

Analisi della firma elettrica (ESA)

L’Analisi della Firma Elettrica (ESA), che comprende sia l’Analisi della Firma della Tensione del Motore (MVSA) che l’Analisi della Firma della Corrente del Motore (MCSA), è un metodo di test sotto tensione in cui vengono acquisite le forme d’onda di tensione e corrente mentre il sistema del motore è in funzione.

I test sotto tensione forniscono informazioni preziose per i motori a induzione e a corrente continua, i generatori, i motori a rotore avvolto, i motori sincroni, i motori delle macchine utensili e altro ancora.

Manutenzione preventiva per evitare guasti ai motori trifase

Una corretta manutenzione preventiva è fondamentale per evitare costosi guasti ai motori trifase. Implementando un approccio proattivo, puoi prolungare la durata dei tuoi motori e ridurre al minimo i tempi di fermo non programmati.

Monitoraggio delle condizioni

Una delle fasi fondamentali della manutenzione preventiva è rappresentata dalle ispezioni regolari. Controlla attentamente i tuoi motori trifase per individuare eventuali segni di usura, come problemi ai cuscinetti, degrado dell’isolamento e squilibri.

È necessario effettuare valutazioni programmate dei macchinari rotanti con l’analisi del circuito motore per monitorare le condizioni nel tempo. Individuare e risolvere i guasti allo stadio iniziale, prima che il motore si guasti, può essere fondamentale per la produzione di un’azienda.

Ambiente

Altrettanto importante è mantenere condizioni operative ottimali. Assicurati che i tuoi motori non siano sovraccarichi, che siano adeguatamente ventilati e che funzionino al voltaggio e alla frequenza corretti. Trascurare questi fattori può contribuire in modo significativo alla rottura prematura dei motori.

Manutenzione predittiva

Inoltre, l’implementazione di un programma completo di manutenzione predittiva, che includa l’analisi della firma elettrica, l’analisi delle vibrazioni e la termografia, fornisce dati preziosi per identificare potenziali problemi prima che si presentino. Questo approccio basato sui dati consente alle aziende di prendere decisioni informate e di programmare la manutenzione in modo proattivo.

Conclusione

Poiché gli intricati componenti di un motore sono schermati all’interno, la ricerca dei guasti trifase è un compito difficile ma possibile con il giusto approccio e gli strumenti adeguati.

Non lasciare che i problemi dei motori trifase ti colgano di sorpresa. Investi negli strumenti e nelle tecniche giuste e sarai in grado di mantenere le tue apparecchiature critiche in perfetta efficienza per gli anni a venire.

admin

This is a paragraph.It is justify aligned. It gets really mad when people associate it with Justin Timberlake. Typically, justified is pretty straight laced. It likes everything to be in its place and not all cattywampus like the rest of the aligns. I am not saying that makes it better than the rest of the aligns, but it does tend to put off more of an elitist attitude.